Cannabis ricreativa legale anche in Messico

Cannabis ricreativa legale anche in Messico

La Camera dei deputati messicana il 9 Marzo ha approvato la legalizzazione della cannabis per uso ricreativo. Un traguardo straordinario per un paese che potrebbe diventare il più grande mercato di cannabis al mondo! Entra a far parte di quella piccola lista di paesi americani dove la cannabis è legale insieme a Uruguay e Canada, oltre ad alcuni stati membri degli USA.

La nuova legge sulla Cannabis ricreativa

La legge è stata approvata con 316 voti a favore, 129 contrari e 23 astensioni a distanza di oltre tre anni dalla legalizzazione della cannabis terapeutica, avvenuta nel 2017. Il vicecoordinatore del partito di governo Morena, Pablo Gómez Ulvarez, ha dichiarato:

un primo grande passo per superare gli anni del divieto dovuto a pregiudizi e dogmatismo reazionari che hanno generato violenza, persecuzione e corruzione e portato alla distruzione di una libertà”.

“è questa libertà che viene rivendicata oggi, soprattutto quella dei giovani che sono stati le maggiori vittime dell’iniquo divieto”.

L’opposizione di centrodestra, che ha votato contro, ha denunciato che la legge aumenterà i consumi, aggiungendo che, in ogni caso, l’uso ricreativo dovrebbe essere autorizzato per le persone di età superiore ai 21 anni, e non di 18.

Cosa permette la legge sulla cannabis ricreativa?

Questa legge permetterà agli adulti di fumare marijuana, di portarne con se fino a 28 grammi e, con un permesso, di coltivare fino a sei piantine, anche in casa. Garantisce, inoltre, licenze per i produttori, da piccole fattorie ai commercianti, che hanno la possibilità di coltivare e rivendere.

Uno dei motivi principali della legalizzazione della marijuana in Messico è dovuto alla guerra di droghe che soprattutto nei paesi sudamericani è molto presente. Con questa legge si cerca di evitare qualsiasi forma di illegalita legata alla produzione, al consumo ed al commercio della cannabis, evitando anche lotte interne nel paese.

Inoltre contando una popolazione di 120 milioni di abitanti, il Messico è destinato a diventare in pochi anni il più grand mercato di marijuana nel mondo. Se ciò accadrà, il Messico si ritroverà per sempre fuori dalla crisi economica, diventando forse, inizialmente, una piccola potenza economica americana.

Non ci resta che attendere e vedere!

Per quanto riguarda l’Europa l’ultima notizia importante sulla cannabis risale alla fine del 2020, se te la sei persa qui spiegamo cosa è accaduto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *